+34 661150174
plaza de españa de sevilla

I monumenti unesco di siviglia

I monumenti unesco di siviglia

I MONUMENTI UNESCO DI SIVIGLIA


IN ATTESA DI DARVI IL BENVENUTO A SIVIGLIA PERSONALMENTE, INIZIAMO QUESTA AVVENTURA VIRTUALE CHE CI PORTERÀ A SCOPRIRE LA CITTÀ. DOPO AVER CHIARITO COME ARRIVARE A SIVIGLIA COSA SI FA? CI SI DEDICA A COSA VISITARE A SIVIGLIA, E OGGI COMINCIAMO PARLANDO DEI TRE MONUMENTI CHE L’UNESCO HA DICHIARATO PATRIMONIO DELL’UMANITÀ NEL 1987.

Tre imperdibili nella parte sud del centro storico, l’epicentro di Siviglia nel corso della sua storia.


Il sito Unesco meno conosciuto è l’Archivio delle Indie.


Da sempre oscurato dalla maestosa Cattedrale e dal meraviglioso Real Alcázar, ha una storia davvero interessante da raccontare, e per questo è il primo monumento di cui parleremo in questo blog. Si tratta di un archivio storico nazionale, creato nella seconda metà del Settecento dal celebre re Carlo III, anche re di Sicilia e capostipite della dinastia dei Borboni nel Regno di Napoli. L’edificio esisteva già da due secoli, e fu scelto dal monarca per custodire tutti i documenti relativi all’impero spagnolo in America, che chiamiamo Indie. Si stima una collezione di 80 milioni di documenti e circa 8000 cartine geografiche del Nuovo Mondo.


L’Archivo de Indias merita una visita, potete vederlo gratuitamente, ma senza avere accesso ai documenti, che vedrete allineati su infiniti scaffali, a meno che non abbiate un certificato che ve lo permetta.


L’esotico Real Alcázar


A pochi metri dall’Archivio troviamo il palazzo reale di Siviglia, ufficialmente conosciuto come Real Alcázar, la residenza reale più antica d’Europa. Infatti, appartiene alla casa reale sin dai tempi della conquista cristiana di Siviglia del 1248, ma la sua costruzione risale all’XI secolo, al periodo musulmano della città.


È un luogo sorprendente, ricco di dettagli, di simboli religiosi e culturali che ci racconta la storia di Siviglia dal medioevo fino ad oggi. Vi avviso che è molto facile perdersi nel Real Alcázar, ma è comunque un bel modo per conoscerlo.


Non dimenticate che oltre ai palazzi più della metà del recinto è occupato dai giardini, di una bellezza botanica e architettonica notevole. Info e biglietti su www.alcazarsevilla.org


Sua Maestà la Cattedrale di Siviglia.


È la regina indiscussa della città. Possiamo definirla come il miglior museo di arte di Siviglia. È una delle cattedrali più grandi del mondo, e secondo il libro Guinness vanta il record di dimensioni fra le chiese gotiche. Direi che sono tutte buone ragioni per visitarla.


Prima di essere costruita come cattedrale dal 1402 fino alla metà del Cinquecento, è stata la moschea maggiore della città musulmana. Ne è testimone la bella Giralda, il simbolo di Siviglia. Era il minareto della moschea, come dimostrano le sue decorazioni, poi è diventato campanile, con l’aggiunta di una sommità di stile rinascimentale. Info e biglietti su www.catedraldesevilla.es


Continueremo a descrivere Siviglia nei prossimi post, e, se volete, in una interessante visita guidata.







Commenti "0"


lascia un commento